Voucher Trenitalia Tper: terza finestra per richiedere il rimborso

Voucher Trenitalia Tper: terza finestra per richiedere il rimborso

Chi non ha richiesto la conversione in denaro del voucher Trenitalia Tper emesso per gli abbonamenti del trasporto pubblico non utilizzati per Covid-19 in occasione delle due “finestre” dal 20 gennaio al 15 febbraio 2021 e dal 15 febbraio al 29 marzo 2021 ha ora una terza possibilità: fino al 10 luglio sarà possibile ottenere il rimborso.

osa serve per ottenere il rimborso?

  • Il numero del voucher riportato sulla comunicazione ricevuta via mail al momento della richiesta;
  • Un codice IBAN;
  • Copia del documento di riconoscimento in corso di validità.

Come avviene il rimborso?

Mediante bonifico bancario per un importo pari a quello riportato sul voucher. Se quest’ultimo è stato parzialmente speso, non è possibile richiedere il rimborso in denaro per la quota non ancora utilizzata.

Quali voucher sono rimborsabili?

Quelli richiesti entro il 30 settembre 2020 e regolarmente emessi, indipendentemente dalla tipologia di abbonamento. I voucher richiesti dopo tale data posso invece essere soltanto utilizzati per l’acquisto, anche in due tranche, di titoli di viaggio o abbonamenti Trenitalia Tper.

Entro quando va presentata la domanda?

È possibile richiedere il rimborso fino al 10 luglio 2021.

Come si presenta la domanda?

Mediante l’apposito form presente sul sito Trenitalia Tper. QUESTO IL LINK

Ti serve assistenza? Hai riscontrato disservizi? Scrivici:


    *Autorizzo Adiconsum Emilia Romagna al trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003. I dati personali raccolti verranno trattati esclusivamente allo scopo di fornire informazioni di carattere consumeristico. Disposizioni a norma del Regolamento U E 2016/17,art.37,par 7 (R P D) – ( R G PD )e del D l g s.51/2018, art.28 c 4

    “Realizzato con fondi Ministero sviluppo economico. Riparto 2020”

    [Immagine: Persone vettore creata da pch.vector – it.freepik.com]