Corso informatica di base: gli strumenti Google

Corso informatica di base: gli strumenti Google

Quando a inizio 2020 fissavamo la nostra agenda temi per l’anno includendovi l’educazione digitale, Adiconsum Romagna si proponeva di realizzare dei corsi rivolti agli over-50 per fornirgli gli strumenti informatici di base e avviarli così alla transizione a cittadini digitali.

La pandemia da Covid-19, nell’evidenziare quanto questa scelta fosse lungimirante, ha però anche portato, come ovvio, all’annullamento delle date prefissate – per le restrizioni e per responsabilità nei confronti del target individuato, i più vulnerabili, poi a innumerevoli tentativi di ricalendarizzazione dei corsi “in presenza” – la logica modalità di svolgimento se si intende combattere il digital divide.

Come noto però, ad un anno di distanza, la lotta al coronavirus non è ancora conclusa. Per converso, l’esigenza di fornire gli strumenti informatici di base a tutta la cittadinanza non è più rimandabile. Ecco quindi che Adiconsum Romagna ha realizzato un corso di tre videolezioni per fornire almeno un palliativo alle iniziative che purtroppo non è (ancora) stato possibile realizzare.

Tre videolezioni semplici e estremamente concrete con un focus sulla suite di Google, tra le più usate proprio in risposta alla normalità “rivista” in funzione della pandemia: Gmail è il metodo più rapido per creare un indirizzo di posta elettronica (necessario per lo SPID!), Drive e Foto i principali strumenti di archiviazione e condivisione, Meet permette videochiamate senza necessità di scaricare alcun programma, di restare vicini anche se lontani.

Le lezioni sono disponibili anche sul nostro canale Youtube, per renderne più facile la consultazione anche tramite smartphone.

Lezione #1 – Creare un account google

Lezione #2 – I primi passi con Gmail e Google Meet

Lezione #3 – I primi passi su Google Drive e Foto

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2018