Trenitalia: al via le richieste di rimborso per abbonamenti AV acquistati a prezzo maggiorato

Trenitalia: al via le richieste di rimborso per abbonamenti AV acquistati a prezzo maggiorato

Dopo un fiume di polemiche, Trenitalia ha fatto dietrofront, tagliando della metà il rincaro previsto sugli abbonamenti ai treni ad Alta Velocità. Nel dettaglio, dalla metà di febbraio sarà “ridotta al 10% la crescita del prezzo dell’abbonamento (Lun-Ven, senza limiti di orario) e del 17,5% circa del prezzo dell’abbonamento full (7 giorni, senza limiti di orario).

Le revisioni di prezzo saranno in vigore a partire dagli abbonamenti di marzo, acquistabili dal 14 febbrario, ma i viaggiatori che hanno acquistato o acquisteranno il titolo di viaggio per il mese corrente potranno da oggi, 9 febbraio, richiedere il rimborso della differenza corrisposta in più. Come? Chi ha acquistato l’abbonamento con carta di credito riceverà il rimborso con riaccredito diretto, senza bisogno di inoltrare alcuna richiesta.

In tutti gli altri casi, invece, sarà necessario “farsi sentire” da Trenitalia e scegliere fra il rimborso a mezzo bonifico, assegno o bonus. Rivolgiti alla tua sede Adiconsum di fiducia e sarai certo di non sbagliare!

Per l’Emilia Romagna:

  • Adiconsum Reggio Emilia – 0522/357485 – reggioemilia@adiconsum.it
  • Adiconsum Modena – 059/890897 – modena@adiconsum.it
  • Adiconsum Bologna – 051/256733 – ambo@adiconsum.it
  • Adiconsum Ferrara – 0532/777616 – ferrara@adiconsum.it
  • Adiconsum Forlì Cesena – 0547/644656 – forlicesena@adiconsum.it
  • Adiconsum Ravenna – 0544/261811 – ravenna@adiconsum.it
  • Adiconsum Rimini –  0541 799838 – rimini@adiconsum.it
  • Adiconsum Piacenza – 0523/752745 – adiconsum.piacenza@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *