Prorogata fino alla fine dell’anno la sospensione delle cartelle esattoriali

Prorogata fino alla fine dell’anno la sospensione delle cartelle esattoriali

Contrariamente a quanto precedentemente annunciato, le cartelle esattoriali resteranno ferme fino alla fine dell’anno. Come ulteriore misura di sostegno in periodo di emergenza Covid-19, il Governo ha infatti approvato un nuovo decreto legge che proroga fino al 31 dicembre 2020 la sospensione dell’invio di nuove cartelle esattoriali, del pagamento di quelle già inviate e dei pignoramenti.

Il termine precedentemente fissato per la sospensione di questi atti era il 16 ottobre: a ruota l’Agenzia Entrate Riscossione avrebbe dovuto far partire circa 9 milioni di cartelle esattoriali.

Il nuovo decreto ha altresì prorogato al 31 dicembre la previsione di un periodo più lungo per la decadenza dalle rateizzazioni in caso di mancato pagamento: 10 rate, anziché 5.

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2018

[Immagine: gstudioimagen – it.freepik.com]