Le tre regole d’oro per il corretto utilizzo dei farmaci

Le tre regole d’oro per il corretto utilizzo dei farmaci

In ogni casa, ognuno di noi, ha a disposizione una “scorta” di medicinali. A tal proposito è necessario, prestare molta attenzione alla detenzione di tali medicinali, ovvero controllarne la scadenza, controllarne la conservazione in luoghi in cui non possa essere alterata la sua composizione farmacologica. Affinchè un farmaco possa garantire la sua massima efficienza è necessario farne un uso corretto, ovvero seguire poche e semplice regole per poi così ridurre al minimo i rischi e gli effetti indesiderati.

Conservazione farmaci: è bene conservare il farmaco a temperatura ambiente, salvo in casi eccezionali, in un luogo asciutto e conservarlo sempre nell’involucro originale.

Scadenza: tutti i farmaci riportano sulla confezione, o direttamente sul prodotto, una data di scadenza entro il quale è possibile utilizzare tale medicinale. Oltrepassata la scadenza il medicinale può presentare vari problemi se utilizzato, poiché può essere alterata la propria combinazione farmacologica. Molta attenzione bisogna prestare allo smaltimento dei medicinali, anche oltre la loro scadenza, poiché potrebbero recare danni all’ambiente vista la loro componente. Si consiglia, quindi, di gettare i farmaci negli appositi contenitori, che molto spesso si trovano presso le farmacie.

Effetti collaterali: trattasi di effetti più o meno fastidiosi che i farmaci possono produrre successivamente alla loro assunzione. Da ciò scaturisce la necessità di informarsi, tramite il proprio medico, sui farmaci di volta in volta prescritti. A tal proposito, Adiconsum, consiglia di usare i farmaci con intelligenza, in modo da ottenere gli effetti positivi riducendo al minimo i rischi ed evitare sprechi economici per ognuno di noi e per la collettività.

(C.V.)

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *