Fallimento Dentix, i primi casi: c’è chi ha aperto un fido da 15.000 euro ed è rimasto con le cure a metà

Fallimento Dentix, i primi casi: c’è chi ha aperto un fido da 15.000 euro ed è rimasto con le cure a metà

Dopo la notizia improvvisa della presentazione dell’istanza di pre-fallimento della catena di centri odontoiatrici Dentix , sono tantissimi i pazienti che hanno contattato le nostre sedi territoriali o hanno scritto al nostro sportello online per sapere come tutelarsi. Lo scenario da loro descritto è fatto di lavori pagati e non completati, a volte nemmeno iniziati, disagi anche fisici (il dolore ai denti lo conosciamo tutti benissimo) e finanziamenti da gestire.

Da Ferrara ci arriva una richiesta di aiuto per lavori di otturazione e estrazione pagati in anticipo già a novembre 2019 per un totale di 1.500 euro: più della metà di quanto preventivato deve ancora essere effettuato. Analoga segnalazione da Forlì: anche qui un onerosa parcella saldata in anticipo, solo parte dei lavori portati a termine, il calendario degli interventi spostato in avanti per l’epidemia da Covid-19 perché comprendente una serie di trattamenti non urgenti e dunque “differibili”, ora le sedi chiuse e i numeri indicati sul sito internet e sulle porte delle varie cliniche irraggiungibili quando non addirittura inattivi.

Un reggiano ci racconta che durante il lockdown si era premurato di contattare il call center dedicato per chiedere conferma delle riaperture e nessuno aveva lasciato trapelare dubbi in merito: si stava solo attendendo l’ok del Governo e nel frattempo sanificando gli studi, predisponendo i protocolli di sicurezza e così via. Per lui un finanziamento di 6000 euro e le cure appena iniziate.

Infine una paziente della clinica Dentix di Ravenna: 15.000 euro di fido per “rifarsi” le arcate dentali, che oltre al prestito dovrà anche gestire dolori alla bocca e il terrore di restare senza denti.

Per questi e tutti i consumatori che si sono rivolti ad Adiconsum Emilia Romagna stiamo già predisponendo le diffide ad adempiere nei confronti della catena e le istanze di annullamento dei finanziamenti con restituzione delle rate versate. Siamo inoltre pronti a mettere in campo ogni azione necessaria per recuperare le somme versate e per consentire a tutti di rivolgersi a diverso dentista che risolva i problemi.

Ricorda che se riguarda anche te, contattarci è facile. Compila il form qui sotto: