Numero verde Covid 800 952 902: ancora dubbi sui vaccini, caos spostamenti per Pasqua

Numero verde Covid 800 952 902: ancora dubbi sui vaccini, caos spostamenti per Pasqua

«Le chiamate sono tantissime ogni giorno, la gente ci cerca anche nel weekend: passa il tempo ma i dubbi restano, anzi se ne aggiungono di nuovi ad ogni decreto o ordinanza». Così Luca Braggion, presidente di Adiconsum Emilia Romagna, sul numero verde che l’associazione consumatori ha creato per supportare i cittadini emiliano-romagnoli con chiarimenti sui provvedimenti emanati da Governo e Regione per l’emergenza sanitaria, agevolazioni e bonus, norme di comportamento collettivo, medicina digitale e la campagna vaccinale. «Registriamo un’ansia crescente anche rispetto alla crisi economica ed alla gestione quotidiana delle famiglie».

Ad un mese dal lancio del servizio, Adiconsum segnala in particolare come proprio i vaccini siano il primo motivo di confusione nei cittadini. «Un fatto che riguarda in particolar modo i cittadini più fragili, che hanno saputo dalla Regione che le AUSL si sarebbero occupate delle loro vaccinazioni, ma non in che ordine e con quali modalità» – continua Braggion – «Ci segnalano rimpalli e mancate risposte dai principali canali dedicati: per esempio, come deve comportarsi chi, complice anche la sospensione precauzionale delle vaccinazioni per il “caso AstraZeneca”, è ancora in attesa di contatto ma nel frattempo ha maturato o maturerà a breve i requisiti per prenotare in base all’età? Deve attendere comunque l’AUSL o prendere un appuntamento?”

Per quanto riguarda gli spostamenti, a far rimontare dubbi e perplessità è stata la recentissima apertura del Governo alla possibilità di viaggiare all’estero e raggiungere le principali mete europee per turismo. «Ai cittadini non è sfuggito il paradosso insito nel poter spostarsi oltre confine e spendere in favore di aziende e imprenditori esteri, mentre restano fermi i viaggi fra regioni e l’intero sistema del turismo italiano» – commenta Braggion – «Considerandola un’ingiustizia, in molti stanno ora cercando altri spiragli: il più gettonato è lo spostamento nelle “seconde case” fuori regione, consentito anche in zona rossa». Attenzione però alle singole ordinanze locali! Toscana, Valle d’Aosta, Alto Adige, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia e Liguria hanno previsto limitazioni.

Infine una curiosità: anche le Forze dell’Ordine apprezzano l’iniziativa di Adiconsum. «Diversi cittadini sono stati indirizzati al numero verde dai carabinieri per un secondo parere e assistenza nella compilazione dell’autodichiarazione per gli spostamenti» – spiega Braggion – «Felici di contribuire se l’opera dei nostri esperti eviterà sanzioni arbitrarie».

Gli operatori Adiconsum rispondono al numero verde 800 952 902 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Nelle altre fasce orarie e nel weekend è possibile comunque lasciare un messaggio per essere richiamati. Al servizio telefonico sono inoltre abbinati uno sportello digitale ed un canale telegram.

“Realizzato con fondi Ministero sviluppo economico. Riparto 2020”

[Immagine: starline – it.freepik.com]